Traugott Richard: Helvetia seduta, stampa all’albumina, 1865-70 circa. © Schweizerische Landesmuseen, Sammlung Herzog
Fritz Fankhauser: Corso di frutticoltura a Biglen, 1920, il responsabile del corso signor Erni, Schwand-Münsingen, stampa alla gelatina d’argento. © Greti Locher-Frankhauser, Grosshöchstätten; (aus: Schweizerische Landesmuseen, Sammlung Herzog)
Wilhelm Dierks: Corsa del Klausen, stampa alla gelatina d’argento, anni 1920. © Historische Photographien Kurt + Tobias Wyss, Basel; (aus: Schweizerische Landesmuseen, Sammlung Herzog)
Ernst Winizki-Weber: La felicità del soldato, lastra a secco alla gelatina, negativo, 1942. © Schweizerische Landesmuseen
Franz Henn: Giovane donna con occhiali da sole, stampa alla gelatina d’argento, 1940 circa. © Staatsarchiv Kanton Bern; (aus:  Schweizerische Landesmuseen, Sammlung Herzog)
Ausstellung
Importante rivalutazione della collezione di fotografie storiche dei Musei nazionali svizzeri grazie all’acquisto di una parte del fondo Herzog
In molti anni d’instancabile impegno, la coppia di collezionisti Ruth e Peter Herzog ha acquistato e salvaguardato, a partire dal 1974, un fondo ragguardevole di preziose fotografie. Nel dicembre 2008 gli Herzog hanno venduto ai Musei nazionali svizzeri le foto del nostro paese appartenenti alla loro importante collezione. Con questa acquisizione, la collezione di fotografie documentali del nostro gruppo è ora la più ricca in Svizzera. Il generoso sostegno di due fondazioni e una donazione della coppia di collezionisti hanno consentito di realizzare questa acquisizione.

I Musei nazionali svizzeri hanno avuto la straordinaria opportunità di acquistare il fondo svizzero della collezione di fotografie Herzog. Dopo l’integrazione dei fondi “Actualités Suisses Lausanne Roland Schlaefli” (ASL) e “Presse Diffusion Lausanne” (PDL), questa acquisizione completa con elementi importanti la nostra collezione di fotografie storiche e ne ottimizza la qualità. Con il fondo svizzero della collezione Herzog, i Musei nazionali svizzeri dispongono ora della più vasta collezione di fotografie storiche in Svizzera.

L’acquisto

La collezione Herzog documenta i primi anni di vita del giovane Stato federale, caratterizzati dallo sviluppo dell’artigianato e dell’industria. Queste fotografie risalgono a un’epoca compresa tra il 1840 circa e il 1950. Le numerose fotografie del XIX secolo costituiscono un gruppo pregevole comprendente foto sciolte e incorniciate, serie, album di foto, negativi e diapositive. Va segnalato in particolare il dagherrotipo del celebre fotografo Andreas Friedrich Gerber raffigurante una veduta della torre Christoffel e della chiesa dello Spirito Santo a Berna, una delle più vecchie foto di questa città.

Il punto forte della collezione è costituito essenzialmente dalle fotografie private, per esempio eredità familiari o documentazioni aziendali. Queste foto sono di inestimabile valore per le scienze umane e sociali, poiché forniscono informazioni significative tanto sulla personalità dell’autore come sugli aspetti sociali e socioculturali della sua epoca.

La coppia di collezionisti

Ruth e Peter Herzog si sono resi conto molto in fretta dell’importanza delle fotografie private. Sin dagli anni 1970, collezionano sistematicamente fotografie provenienti dal mondo intero. Pionieri nel loro campo, mettono ora a disposizione del grande pubblico una collezione fotografica di pregevole valore documentale.

Sostegno di due fondazioni

Grazie al generoso sostegno della Fondazione Sophie e Karl Binding e di un’altra rinomata fondazione zurighese, l’immagine della Svizzera e dei suoi abitanti rimane tutelata per il nostro paese. I Musei nazionali svizzeri garantiscono in tal modo alle generazioni future l’accesso a una collezione costantemente rinnovata e ampliata.